News

Tumori: in Italia vivono 150mila cittadini con la mutazione brca

Venezia, 8 settembre 2023 – Ogni anno, in Italia, il 15% dei casi di tumore dell’ovaio (780 diagnosi), il 10% di quelli della prostata (4.050) e il 7% della mammella (3.900) sono riconducibili alla mutazione dei geni BRCA1 e BRCA2. La medicina di precisione è in grado di “sfruttare” il difetto molecolare indotto dall’alterazione genetica per potenziare l’efficacia delle cure e controllare in modo efficace la malattia. Non solo. L’identificazione di varianti nei geni BRCA in una donna con tumore della mammella o dell’ovaio e in un uomo con carcinoma prostatico permette di intraprendere un percorso di consulenza oncogenetica nei familiari, per identificare i portatori sani ad alto rischio e inserirli nei programmi di sorveglianza. In Italia vivono circa 150mila persone con la mutazione dei geni BRCA, ma la maggior parte di questi cittadini non sa di essere portatore dell’alterazione molecolare e, quindi, del rischio oncologico correlato, perché i test genetici per individuarla non sono ancora abbastanza diffusi, soprattutto fra le persone sane. L’appello per sensibilizzare cittadini, clinici e Istituzioni sull’importanza di ampliare l’accesso a questi esami viene dagli esperti riuniti nella Tavola Rotonda oggi al Giffoni Innovation Hub, in occasione della Mostra internazionale del Cinema di Venezia. Al Giffoni Innovation Hub viene presentato “Geni Ribelli”, il documentario di Donatella Romani con la regia di Roberto Amato, realizzato da Telomero Produzioni con il contributo non condizionante di AstraZeneca e MSD.

“È in corso una vera rivoluzione nella terapia del carcinoma mammario, basata su trattamenti sempre più mirati ed efficaci – afferma Lucia Del Mastro, Professore Ordinario e Direttore della Clinica di Oncologia Medica dell’IRCCS Ospedale Policlinico San Martino, Università di Genova -. I tumori del seno associati alle mutazioni BRCA1 e BRCA2 tendono a svilupparsi in persone più giovani rispetto alle neoplasie non ereditarie, in forme più aggressive e con un significativo impatto psicologico e sociale. Irrompono nella vita di donne in piena progettualità personale, professionale e familiare. Da qui la necessità di opzioni terapeutiche innovative, che garantiscano quantità e qualità di vita, come i PARP inibitori, un tipo di terapia mirata che agisce in maniera selettiva sulle cellule mutate che provocano il cancro”. “Conoscere lo stato mutazionale dei geni BRCA – continua la Prof.ssa Del Mastro – è molto importante ed il test deve essere effettuato su tutte le pazienti al momento della diagnosi. È questa la via da seguire per definire le migliori strategie terapeutiche e per iniziare il percorso familiare che permette l’identificazione delle persone sane con mutazione BRCA, nelle quali impostare programmi di riduzione del rischio, che spaziano dalla sorveglianza intensiva alla chirurgia profilattica. In particolare, l’intervento di mastectomia bilaterale, cioè la rimozione chirurgica di entrambe le mammelle, è in grado di ridurre di circa il 90%, nelle donne sane, il rischio di sviluppare in futuro un tumore mammario”.

“Dall’altro lato, l’asportazione chirurgica di tube ed ovaie può prevenire la quasi totalità dei tumori ovarici su base genetico-ereditaria e, contestualmente, ridurre di oltre il 50% il rischio di carcinoma mammario – spiega Domenica Lorusso, Professore Associato di Ostetricia e Ginecologia e Responsabile Programmazione Ricerca Clinica della Fondazione Policlinico Universitario A.Gemelli IRCCS di Roma -. Questo tipo di intervento è consigliato nelle donne con mutazione del gene BRCA1 intorno ai 40 anni e BRCA2 intorno ai 45 anni, a maggior ragione se hanno già avuto gravidanze o se sono già in menopausa. Sono fondamentali la condivisione della scelta e il supporto psicologico, soprattutto nelle donne ancora in età fertile. Va ricordato che siamo di fronte a uno dei tumori più aggressivi fra le neoplasie ginecologiche, per il quale non abbiamo efficacy programme di screening. Troppe donne, circa l’80%, scoprono il cancro dell’ovaio in fase avanzata, anche per l’assenza di sintomi inequivocabili e ben definiti. Sappiamo che il 70% delle donne con malattia avanzata va incontro a recidiva entro due anni: per questo è importante utilizzare terapie di mantenimento in prima linea in grado di ottenere una remissione a lungo termine, come i PARP inibitori da soli o in combinazione con gli antiangiogenetici. I dati degli studi clinici evidenziano che, per alcune pazienti con tumore ovarico avanzato e mutazione BRCA, la guarigione è possibile”.

“Alcune mutazioni genetiche favoriscono l’insorgenza dei tumori: è questa la realtà che le famiglie del documentario ‘Geni Ribelli’ devono affrontare e con la quale imparano a convivere – sottolineano Donatella Romani e Roberto Amato -. È una storia di accettazione e della capacità di ridefinire la propria esistenza, senza perdere l’entusiasmo di porsi obiettivi e di sognare. È, inoltre, uno spaccato sulle figure dei medici che, grazie alla ricerca e all’innovazione, riescono a donare tempo ai pazienti, tempo che, nonostante la diagnosi, può essere riempito di vita, speranza e progetti”.

“Questo docufilm raccoglie con delicatezza e autenticità il peso emotivo, la complessità e le paure di chi sa di essere portatore di queste alterazioni genetiche e vive con il rischio di sviluppare il cancro, e chi invece la diagnosi di cancro l’ha già vissuta – afferma Ornella Campanella, Presidente aBRCAdaBRA ETS -. È importante superare lo stigma, la vergogna, promuovendo la consapevolezza non solo nelle persone ma anche e soprattutto nelle strutture sanitarie e Regioni nelle quali i percorsi di cura sono frammentati, incompleti o ancora non attuati, creando pericolose iniquità. Il nostro obiettivo è che tutte le persone, che non sanno ancora di essere portatrici della mutazione BRCA, soprattutto se giovani, siano intercettate dal Sistema Sanitario, prima di sviluppare un tumore BRCA associato, e siano messe in sicurezza”.

“Il rischio di trasmissione dai genitori ai figli delle mutazioni nei geni BRCA è del 50%. Non si eredita il tumore, ma il rischio di svilupparlo – conclude Emanuela Lucci Cordisco, Genetista Medico alla Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS di Roma e Ricercatore Universitario dell’Università Cattolica del Sacro Cuore -. Anche gli uomini possono ereditare la mutazione genetica e, a loro volta, trasmetterla ai figli. I maschi con gene mutato sono più predisposti a manifestare il carcinoma mammario maschile e quello della prostata. La consulenza genetica oncologica è un percorso a più fasi, che prevede diversi incontri per un’adeguata definizione del rischio di essere portatore di una mutazione di BRCA, basati in particolare sulla valutazione dell’albero genealogico per almeno tre generazioni precedenti. Il passaggio successivo è rappresentato dall’esecuzione del test genetico. La consulenza genetica conclusiva prevede la comunicazione del risultato dell’esame, la discussione relativa alla gestione dell’aumentato rischio di sviluppare neoplasie (ovvero le modalità di prevenzione) in persone sane o con precedente tumore, la valutazione delle implicazioni familiari e l’eventuale supporto psicologico. È anche vero che c’è un 50% di possibilità che la mutazione familiare non venga ereditata: nel caso in cui il test per ricerca della mutazione familiare risulti negativo, il rischio di sviluppare neoplasie torna ad essere uguale a quello della popolazione generale”.

Video

Uniquely strategize progressive markets rather than frictionless manufactured products. Collaboratively engineer reliable.

Advertisement

Advertisement Small

Flickr

  • Ha Phurong (actress, "Cu Li never cries" - Pham Ngoc Lan) Vietnam - Berlinale 74°
  • News
  • Momo
  • Conversation à l'éventail - Berlinale 74°
  • les flacons tricolores
  • Pariser Platz
  • Claudia Roth (MdB) - "femme de pouvoir" Ministre Berlinale 74°
  • Ha Phurong (actress, "Cu Li never cries" - Pham Ngoc Lan) Vietnam Berlinale 74"
  • Hôtel Adlon

About Author

Follow Me

Collaboratively harness market-driven processes whereas resource-leveling internal or "organic" sources. Competently formulate.

ThemeForest

Collaboratively harness market-driven processes whereas resource-leveling internal or "organic" sources. Competently formulate.

Calendar

Febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  

Recent Comments

    RSS Meks Blog

    • 10 Best Knowledge Base & Wiki WordPress Themes 2021 15 Settembre 2021
      Running a successful online business requires an exceptional WordPress knowledge base theme that organizes documentation and helps customers. Customization options, intuitive navigation, unique layouts, and fast responsiveness are just some of the features you need. The following 10 WordPress wiki themes represent the best options for 2021 and beyond. Explore the full range to determine […]
      Dusan Milovanovic
    • How to increase WordPress Memory Limit (quick fixes) 16 Giugno 2021
      Here is a post about how to increase the memory limit in WordPress. Allowed memory size exhausted error message showed up in your WordPress installation? No worries – this is one of the most common errors in WordPress. You can apply an easy fix by increasing the memory limit in your PHP. Table of Contents […]
      Dusan Milovanovic
    • How to use (and why) WordPress sitemap plugin 1 Marzo 2021
      Did you know that by knowing how to use the WordPress sitemap plugin you can significantly improve your site’s visibility and traffic? Although it isn’t mandatory to have a sitemap on your site, having one significantly improves the site’s quality, crawlability and indexing. All this is important for better optimization, which is why we wanted […]
      Ivana Cirkovic
    • 22 free and premium podcast software for your show [2021 edition] 18 Gennaio 2021
      You’re determined to start or improve your podcast but don’t know which podcast software to use to really make it stand out? We’ve got you! #podcasting Top 22 free and premium podcast software for your show #WordPressTips #podcasting The post 22 free and premium podcast software for your show [2021 edition] appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • Digital storytelling with WordPress – an all-in-one guide to make your web stories pop! 23 Novembre 2020
      Wondering how to improve digital storytelling with WordPress and build more awareness and exposure of your business? Let our guide lead the way. The post Digital storytelling with WordPress – an all-in-one guide to make your web stories pop! appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to use WordPress autoposting plugin to improve your visibility and SEO? 10 Settembre 2020
      Did you know you can use the WordPress autoposting plugin for your content efforts and improve not only your time management but your business and visibility as well? The post How to use WordPress autoposting plugin to improve your visibility and SEO? appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to create a personal branding site? Step-by-step DIY guide 15 Agosto 2020
      Looking for ways and means to create a personal branding site? Well, look no further ’cause we’re giving away all the how-to’s to do it yourselves! The post How to create a personal branding site? Step-by-step DIY guide appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • Top 15 WordPress content plugins and tools to improve your visibility and rankings 16 Luglio 2020
      Let’s take a look at some of the must-have WordPress content plugins and tools to use to improve both your UX and rankings. The post Top 15 WordPress content plugins and tools to improve your visibility and rankings appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • WCEU 2020 recap – key takeaways from the biggest online WordPress conference 9 Giugno 2020
      Missed WCEU 2020 and all the exciting stuff from there? Here are all the key takeaways and main points to remember so, take notes! The post WCEU 2020 recap – key takeaways from the biggest online WordPress conference appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to change the WordPress username? An easy step-by-step guide 14 Maggio 2020
      Wondering how can you change WordPress username once you set up your blog or site? Read all about it in our helpful guide! The post How to change the WordPress username? An easy step-by-step guide appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic

    Text

    Distinctively utilize long-term high-impact total linkage whereas high-payoff experiences. Appropriately communicate 24/365.