News

Tumori femminili: 182mila nuove diagnosi all’anno

Roma, 28 luglio 2022 – Seno, colon-retto, polmone, tiroide, melanoma, ovaio, utero e cervice: sono queste le forme di cancro che colpiscono maggiormente le donne, con 182mila nuovi casi l’anno. Il Covid ha causato gravi ritardi negli screening e oggi i numeri risultano in salita. Tra i tumori in forte ascesa nella popolazione femminile ci sono quello al polmone, causato dal fumo – una vera emergenza degli ultimi anni – e il melanoma, dovuto alla mancata protezione solare e alla scorretta esposizione.
Per sensibilizzare all’importanza dei corretti stili di vita e della diagnosi precoce, prende il via ‘Neoplasiadonna’, la campagna di comunicazione ideata da AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica), resa possibile dall’educational grant non condizionante di AstraZeneca e presentata oggi in una conferenza stampa virtuale. Con una guida sulla prevenzione che verrà distribuita nelle maggiori città italiane, attività social, interviste e confronti con clinici e pazienti, incontri di sensibilizzazione one-to-one e uno spot, si ricorderà l’importanza di prendersi cura della propria salute e di non sottovalutare i controlli di routine.

“Oggi convivono con una patologia oncologica più di 1,9 milioni di donne – sottolinea Saverio Cinieri, Presidente AIOM –. Nel 2020 sono stati diagnosticati 55mila nuovi casi di tumore della mammella e 8.300 dell’utero. Aumenta anche la sopravvivenza, con l’88% per il seno, il 79% per l’endometrio e il 68% per la cervice, ma è necessario intervenire perché si possa invecchiare in salute. Il cancro dell’ovaio viene purtroppo spesso scoperto in fase già avanzata, con una sopravvivenza del 43%. Si tratta di una delle patologie ginecologiche più aggressive, per la quale non esistono ancora screening specifici. L’attenzione agli stili di vita e la prevenzione secondaria attraverso gli screening possono davvero migliorare il quadro. Il cambiamento delle abitudini dannose viene in aiuto soprattutto quando parliamo di carcinoma del polmone: negli ultimi anni si è infatti registrato un forte incremento nella popolazione femminile, causato dall’onda lunga degli anni ’70, periodo in cui il vizio del fumo si è particolarmente diffuso tra le donne. Oggi ne vediamo gli effetti: per invertire questa tendenza è importante non iniziare mai, o impegnarsi a smettere il prima possibile.”

“Negli ultimi due anni, a causa della pandemia, abbiamo registrato una significativa diminuzione degli screening effettuati, addirittura di 2 milioni e mezzo – spiega Giovanni Scambia, Direttore scientifico Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e Presidente AGUI, Associazione Ginecologi Universitari Italiana –. Le persone avevano paura di recarsi in ospedale e per questo hanno sottovalutato l’importanza dei controlli. Vogliamo sensibilizzare le donne alla prevenzione secondaria anche per recuperare questi ritardi. La mammografia, disponibile in alcune Regioni già dai 45 anni, permette di ridurre del 30% il tasso di mortalità della neoplasia, ma dopo il Covid sono stati eseguiti oltre 816mila esami in meno (-28%). A partire dai 50 anni è possibile effettuare la ricerca di sangue occulto nelle feci, per poi proseguire con un esame endoscopico in caso di positività, ma anche qui la percentuale di italiani che si sottopongono al test è diminuita, con un milione e 200mila esami non effettuati. La vaccinazione HPV protegge invece dalle malattie del collo dell’utero e le ultime ricerche mostrano che può essere utile anche fino ai 45 anni. Per individuarle in maniera precoce è disponibile anche il pap-test: anche in questo caso, gli esami non eseguiti nel periodo gennaio 2020-maggio 2021 sono stati oltre 780mila (-35%) rispetto al 2019. Un’altra malattia in cui la prevenzione si rivela fondamentale è il melanoma, il terzo tumore più frequente sotto i 50 anni e la più aggressiva tra le neoplasie della pelle. Fortunatamente è possibile individuarla precocemente, con auto-controlli dei nei e visite annuali dal dermatologo, che con apposita strumentazione può identificare eventuali lesioni e procedere alle verifiche necessarie. È fondamentale poi proteggersi dal sole ed evitare le lampade abbronzanti, molto pericolose soprattutto in giovane età. Nel 2020 sono state 14.900 le nuove diagnosi di melanoma della cute. Di queste, 6.700 hanno colpito le donne.”

“La ricerca sulla salute femminile è un tema particolarmente attuale – aggiunge Fabio Puglisi, Direttore del Dipartimento di Oncologia Medica, IRCCS, Centro di Riferimento Oncologico di Aviano e professore ordinario di oncologia medica presso l’Università degli Studi di Udine –. Le neoplasie che colpiscono le donne sono infatti in aumento, ma i risultati del lavoro degli ultimi anni sono evidenti: la sopravvivenza è incrementata, le terapie sono tollerate meglio e consentono di mantenere una buona qualità di vita anche durante il percorso di cura. Per le donne con diagnosi di carcinoma mammario metastatico oggi è sempre più comune ottenere una cronicizzazione della malattia. Studi recenti sottolineano come il crescente miglioramento della sopravvivenza osservato negli ultimi dieci anni sia da ascrivere alla combinazione di più fattori quali lo screening e il trattamento del tumore sia in fase iniziale che negli stadi avanzati. È quindi fondamentale intervenire con progetti che ricordino l’importanza della diagnosi precoce, potenziando le campagne che incentivino l’adesione allo screening e il ricorso a stili di vita sani.”

“In Italia, oggi, solo le donne con tumore al seno sono 834mila – conclude Adriana Bonifacino, Presidente IncontraDonna Onlus –. Le possibilità di sopravvivenza sono molto alte e gran parte di questo risultato è dovuto agli screening, che anno dopo anno sono entrati a fare parte delle buone abitudini della popolazione femminile. Lo stop che è stato registrato a causa della pandemia è un importante campanello d’allarme che ci spinge a investire tutte le nostre forze, come associazioni, per favorire la ripresa dei controlli. Un’attenzione particolare è richiesta a chi ha casi di neoplasie alla mammella o all’ovaio in famiglia, o con accertata mutazione genetica BRCA 1 e 2, quindi con probabilità molto alte di svilupparle nel corso della vita. Regolare autopalpazione da giovani e mammografia da adulte possono cambiare in modo favorevole l’esito di una diagnosi. Siamo molto felici dello sviluppo di un progetto rivolto alle donne, per ricordare loro che nella prevenzione e la lotta al cancro non sono sole.”

“Siamo orgogliosi di collaborare con AIOM a un’iniziativa così importante – dichiara Mirko Merletti, Vicepresidente Oncology AstraZeneca –, perché la prevenzione è la vera arma vincente contro il cancro. Il 50% delle malattie può essere evitato adottando stili di vita sani e la diagnosi precoce può salvare la vita di chi ha già contratto una neoplasia. Per chi, come noi, si occupa di curare le patologie oncologiche, è incoraggiante partecipare a un progetto in grado di mettere in luce i grandi benefici della cura di sé e della partecipazione agli screening. Oggi sono disponibili per la mammella, il colon-retto e l’utero, sono gratuiti e rivolti alle fasce d’età più a rischio. Eseguirli può davvero salvare la vita.”

Video

Uniquely strategize progressive markets rather than frictionless manufactured products. Collaboratively engineer reliable.

Advertisement

Advertisement Small

Flickr

  • Alessandro: "io sono romano"
  • Jannis Kounellis
  • Etrusco
  • Ponte Milvio
  • Trapizzino
  • Néflier
  • Maxxi
  • And he looks at her
  • Szyja

About Author

Follow Me

Collaboratively harness market-driven processes whereas resource-leveling internal or "organic" sources. Competently formulate.

ThemeForest

Collaboratively harness market-driven processes whereas resource-leveling internal or "organic" sources. Competently formulate.

Calendar

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Recent Comments

    RSS Meks Blog

    • 10 Best Knowledge Base & Wiki WordPress Themes 2021 15 Settembre 2021
      Running a successful online business requires an exceptional WordPress knowledge base theme that organizes documentation and helps customers. Customization options, intuitive navigation, unique layouts, and fast responsiveness are just some of the features you need. The following 10 WordPress wiki themes represent the best options for 2021 and beyond. Explore the full range to determine […]
      Dusan Milovanovic
    • How to increase WordPress Memory Limit (quick fixes) 16 Giugno 2021
      Here is a post about how to increase the memory limit in WordPress. Allowed memory size exhausted error message showed up in your WordPress installation? No worries – this is one of the most common errors in WordPress. You can apply an easy fix by increasing the memory limit in your PHP. Table of Contents […]
      Dusan Milovanovic
    • How to use (and why) WordPress sitemap plugin 1 Marzo 2021
      Did you know that by knowing how to use the WordPress sitemap plugin you can significantly improve your site’s visibility and traffic? Although it isn’t mandatory to have a sitemap on your site, having one significantly improves the site’s quality, crawlability and indexing. All this is important for better optimization, which is why we wanted […]
      Ivana Cirkovic
    • 22 free and premium podcast software for your show [2021 edition] 18 Gennaio 2021
      You’re determined to start or improve your podcast but don’t know which podcast software to use to really make it stand out? We’ve got you! #podcasting Top 22 free and premium podcast software for your show #WordPressTips #podcasting The post 22 free and premium podcast software for your show [2021 edition] appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • Digital storytelling with WordPress – an all-in-one guide to make your web stories pop! 23 Novembre 2020
      Wondering how to improve digital storytelling with WordPress and build more awareness and exposure of your business? Let our guide lead the way. The post Digital storytelling with WordPress – an all-in-one guide to make your web stories pop! appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to use WordPress autoposting plugin to improve your visibility and SEO? 10 Settembre 2020
      Did you know you can use the WordPress autoposting plugin for your content efforts and improve not only your time management but your business and visibility as well? The post How to use WordPress autoposting plugin to improve your visibility and SEO? appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to create a personal branding site? Step-by-step DIY guide 15 Agosto 2020
      Looking for ways and means to create a personal branding site? Well, look no further ’cause we’re giving away all the how-to’s to do it yourselves! The post How to create a personal branding site? Step-by-step DIY guide appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • Top 15 WordPress content plugins and tools to improve your visibility and rankings 16 Luglio 2020
      Let’s take a look at some of the must-have WordPress content plugins and tools to use to improve both your UX and rankings. The post Top 15 WordPress content plugins and tools to improve your visibility and rankings appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • WCEU 2020 recap – key takeaways from the biggest online WordPress conference 9 Giugno 2020
      Missed WCEU 2020 and all the exciting stuff from there? Here are all the key takeaways and main points to remember so, take notes! The post WCEU 2020 recap – key takeaways from the biggest online WordPress conference appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to change the WordPress username? An easy step-by-step guide 14 Maggio 2020
      Wondering how can you change WordPress username once you set up your blog or site? Read all about it in our helpful guide! The post How to change the WordPress username? An easy step-by-step guide appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic

    Text

    Distinctively utilize long-term high-impact total linkage whereas high-payoff experiences. Appropriately communicate 24/365.