News

Tumore del seno: in Italia 37mila donne con la malattia metastatica

Milano, 29 giugno 2022 – In Italia, ogni anno, oltre 3.800 donne ricevono una diagnosi di tumore del seno metastatico. In totale oggi 37mila pazienti vivono con la malattia in questo stadio. In particolare il carcinoma mammario metastatico HER2 positivo (HER2+) costituisce un’area di grande attenzione: è una neoplasia più aggressiva e caratterizzata da una peggiore prognosi. Oggi, grazie alla ricerca clinica, una nuova terapia mirata, tucatinib, è grado di migliorare la sopravvivenza in pazienti che hanno già ricevuto due linee di trattamento e portare un beneficio significativo anche in presenza di metastasi cerebrali. È quanto emerge dallo studio HER2CLIMB, che verrà discusso nel convegno “Research Generators – Widening options in HER2+ metastatic breast cancer” che si apre oggi a Milano e promosso da Seagen. Per due giorni, nella città lombarda, si riuniscono i più importanti specialisti per fare il punto sulla neoplasia più diffusa nel nostro Paese. L’obiettivo dell’evento è promuovere il confronto tra il mondo accademico e clinico, dando voce ai diversi attori coinvolti, fra cui oncologi, associazioni di pazienti e industria. “HER2, cioè il recettore 2 per il fattore di crescita epidermico umano, è una proteina presente con livelli elevati nel 20% di tutti i tumori della mammella – afferma Giuseppe Curigliano, Professore di Oncologia Medica all’Università di Milano, Direttore Divisione Sviluppo di Nuovi Farmaci per Terapie Innovative allo IEO di Milano e Responsabile Scientifico del Convegno di Milano -. È da sempre una neoplasia molto temuta, perché caratterizzata da una maggiore aggressività e probabilità di recidiva, rispetto ai carcinomi mammari HER2-negativi. Circa la metà delle pazienti con malattia avanzata sviluppa metastasi cerebrali attive (ovvero non pretrattate con radioterapia), che rendono molto più difficile il trattamento”. Al convegno di Milano sono discussi i dati aggiornati dello studio HER2CLIMB pubblicato su Annals of Oncology, che valuta le potenzialità offerte da tucatinib, in combinazione con l’anticorpo monoclonale (trastuzumab) e chemioterapia (capecitabina). “Per la prima volta al mondo, lo studio ha valutato anche pazienti con metastasi cerebrali attive, finora escluse dalle sperimentazioni – aggiunge il prof. Curigliano, che è prima firma dello studio HER2CLIMB -. HER2CLIMB ha arruolato 612 pazienti di cui, per la prima volta, quasi la metà (48%) con metastasi cerebrali, incluse quelle attive. Tucatinib, in aggiunta a trastuzumab e capecitabina, ha dimostrato di essere efficace dopo due linee di terapia anti HER2, incluso un farmaco anticorpo coniugato (ADC), quindi in donne già trattate, dove lo standard di cura offre scarsi benefici. La combinazione con la terapia mirata migliora la sopravvivenza globale e, a due anni, il 51% è vivo rispetto al 40% con soli trastuzumab e capecitabina. La sopravvivenza globale mediana è stata di 24,7 mesi con il regime a base di tucatinib rispetto a 19,2 mesi. Il maggior beneficio ottenuto con tucatinib è stato quindi di 5,5 mesi. Non solo. Passi avanti anche per la sopravvivenza libera da progressione, che a un anno si attesta al 29% rispetto al 14%”. “Tucatinib è un farmaco orale che agisce come inibitore tirosin-chinasico della proteina HER2 – spiega Lucia Del Mastro, Professore ordinario e direttore Clinica di Oncologia Medica dell’Irccs Ospedale Policlinico San Martino, Università di Genova -. Risulta quindi facile da somministrare e garantisce una buona qualità di vita. L’analisi finale dei dati di HER2CLIMB dimostra che i vantaggi già evidenziati da tucatinib sono mantenuti nel follow up mediano di 29,6 mesi e questa terapia mirata aiuta a vivere più a lungo. I benefici sono stati osservati in tutti i sottogruppi di pazienti, incluse quelle con metastasi cerebrali. A 24 mesi ha dimostrato una sopravvivenza globale quasi raddoppiata nelle pazienti con metastasi cerebrali (48,5%) rispetto al braccio di confronto (25,1%). Tucatinib è una molecola così piccola da attraversare la barriera ematoencefalica e raggiungere il cervello, bloccando lo stimolo di proliferazione della proteina HER2. Stiamo sempre più entrando in un’era di maggiore controllo della patologia, grazie all’introduzione di terapie innovative anti-HER2”.

In Italia la terapia è disponibile in classe CNN e se ne sta discutendo la rimborsabilità presso l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). Il suo utilizzo è già stato inserito in numerose Linee Guida nazionali ed internazionali. Il tumore del seno ogni anno, in Italia, fa registrare oltre 55mila nuovi casi. “Colpisce soprattutto le donne nella fascia d’età 55-69 anni – sottolinea Saverio Cinieri, Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) -. La sopravvivenza a un quinquennio è elevata, si attesta infatti all’88%. Al tempo stesso però causa ogni anno più di 12.500 decessi, quindi non possiamo permetterci di abbassare la guardia nei confronti di una neoplasia così diffusa e varia. Esistono infatti diversi sottogruppi di carcinoma mammario: ognuno presenta caratteristiche differenti. La combinazione di tucatinib con trastuzumab e capecitabina può rappresentare un’importante opzione terapeutica per un numero crescente di pazienti e ha le potenzialità per cambiare la pratica clinica quotidiana”.

Il convegno “Research Generators – Widening options in HER2+ metastatic breast cancer” è sostenuto e promosso da Seagen Italia. “Siamo un’azienda biotecnologica che da oltre 20 anni è impegnata a rivoluzionare le terapie per il cancro – conclude Rodrigo Fernandez-Baca, General Manager Seagen Italia -. Dall’ormai lontano 1998 siamo pionieri nella ricerca e sviluppo di anticorpi coniugati (ADC). La nostra esperienza in quest’ambito ci ha permesso di realizzare partnership tecnologiche con alcune tra le più importanti aziende farmaceutiche globali, con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo di nuove terapie per tumori solidi ed ematologici. Di pari passo, stiamo realizzando partnership con le eccellenze dell’oncologia italiana per trovare soluzioni ai bisogni clinici ancora insoddisfatti assicurando l’accesso a nuove opportunità terapeutiche per i pazienti. Siamo felici quindi di poter coinvolgere l’Italia nel nostro sviluppo clinico. Research Generators ci offre l’opportunità di presentare l’impegno di Seagen in oncologia e di fare una riflessione congiunta tra istituzioni e industria sull’accesso all’innovazione nel nostro Paese”.

Informazioni su tucatinib

Tucatinib è un farmaco orale, inibitore della tirosin-chinasi della proteina HER2. In vitro (in studi di laboratorio), tucatinib ha inibito la fosforilazione di HER2 e HER3, con conseguente inibizione della trasduzione del segnale di MAPK e AKT e della crescita cellulare (proliferazione) e ha mostrato attività antitumorale nelle cellule tumorali che esprimono HER2. In vivo (negli organismi viventi), tucatinib ha inibito la crescita dei tumori che esprimono HER2. La combinazione di tucatinib e dell’anticorpo anti-HER2 trastuzumab ha mostrato una maggiore attività antitumorale in vitro e in vivo rispetto a entrambi i farmaci in monoterapia.

Tucatinib in combinazione con trastuzumab e capecitabina è stato approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense nell’aprile 2020 per pazienti adulti con carcinoma mammario HER2-positivo avanzato non resecabile o metastatico, comprese le pazienti con metastasi cerebrali, che hanno ricevuto uno o più precedenti trattamenti anti HER2 nel setting metastatico. Nel febbraio 2021, l’Agenzia europea per i medicinali (EMA) e l’Agenzia di regolamentazione dei prodotti sanitari (MHRA) del Regno Unito hanno approvato tucatinib in combinazione con trastuzumab e capecitabina per il trattamento di pazienti adulti con carcinoma mammario HER2-positivo localmente avanzato o metastatico che hanno ricevuto almeno due precedenti regimi di trattamento anti-HER2. Tucatinib è approvato anche in Canada, Svizzera, Singapore e Australia.

Video

Uniquely strategize progressive markets rather than frictionless manufactured products. Collaboratively engineer reliable.

Advertisement

Advertisement Small

Flickr

  • Momo
  • Conversation à l'éventail - Berlinale 74°
  • les flacons tricolores
  • Pariser Platz
  • Claudia Roth (MdB) - "femme de pouvoir" Ministre Berlinale 74°
  • Ha Phurong (actress, "Cu Li never cries" - Pham Ngoc Lan) Vietnam Berlinale 74"
  • Hôtel Adlon
  • Nord/Süd
  • JP

About Author

Follow Me

Collaboratively harness market-driven processes whereas resource-leveling internal or "organic" sources. Competently formulate.

ThemeForest

Collaboratively harness market-driven processes whereas resource-leveling internal or "organic" sources. Competently formulate.

Calendar

Febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  

Recent Comments

    RSS Meks Blog

    • 10 Best Knowledge Base & Wiki WordPress Themes 2021 15 Settembre 2021
      Running a successful online business requires an exceptional WordPress knowledge base theme that organizes documentation and helps customers. Customization options, intuitive navigation, unique layouts, and fast responsiveness are just some of the features you need. The following 10 WordPress wiki themes represent the best options for 2021 and beyond. Explore the full range to determine […]
      Dusan Milovanovic
    • How to increase WordPress Memory Limit (quick fixes) 16 Giugno 2021
      Here is a post about how to increase the memory limit in WordPress. Allowed memory size exhausted error message showed up in your WordPress installation? No worries – this is one of the most common errors in WordPress. You can apply an easy fix by increasing the memory limit in your PHP. Table of Contents […]
      Dusan Milovanovic
    • How to use (and why) WordPress sitemap plugin 1 Marzo 2021
      Did you know that by knowing how to use the WordPress sitemap plugin you can significantly improve your site’s visibility and traffic? Although it isn’t mandatory to have a sitemap on your site, having one significantly improves the site’s quality, crawlability and indexing. All this is important for better optimization, which is why we wanted […]
      Ivana Cirkovic
    • 22 free and premium podcast software for your show [2021 edition] 18 Gennaio 2021
      You’re determined to start or improve your podcast but don’t know which podcast software to use to really make it stand out? We’ve got you! #podcasting Top 22 free and premium podcast software for your show #WordPressTips #podcasting The post 22 free and premium podcast software for your show [2021 edition] appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • Digital storytelling with WordPress – an all-in-one guide to make your web stories pop! 23 Novembre 2020
      Wondering how to improve digital storytelling with WordPress and build more awareness and exposure of your business? Let our guide lead the way. The post Digital storytelling with WordPress – an all-in-one guide to make your web stories pop! appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to use WordPress autoposting plugin to improve your visibility and SEO? 10 Settembre 2020
      Did you know you can use the WordPress autoposting plugin for your content efforts and improve not only your time management but your business and visibility as well? The post How to use WordPress autoposting plugin to improve your visibility and SEO? appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to create a personal branding site? Step-by-step DIY guide 15 Agosto 2020
      Looking for ways and means to create a personal branding site? Well, look no further ’cause we’re giving away all the how-to’s to do it yourselves! The post How to create a personal branding site? Step-by-step DIY guide appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • Top 15 WordPress content plugins and tools to improve your visibility and rankings 16 Luglio 2020
      Let’s take a look at some of the must-have WordPress content plugins and tools to use to improve both your UX and rankings. The post Top 15 WordPress content plugins and tools to improve your visibility and rankings appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • WCEU 2020 recap – key takeaways from the biggest online WordPress conference 9 Giugno 2020
      Missed WCEU 2020 and all the exciting stuff from there? Here are all the key takeaways and main points to remember so, take notes! The post WCEU 2020 recap – key takeaways from the biggest online WordPress conference appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to change the WordPress username? An easy step-by-step guide 14 Maggio 2020
      Wondering how can you change WordPress username once you set up your blog or site? Read all about it in our helpful guide! The post How to change the WordPress username? An easy step-by-step guide appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic

    Text

    Distinctively utilize long-term high-impact total linkage whereas high-payoff experiences. Appropriately communicate 24/365.