News

Smettere di fumare a Natale si può! Benefici immediati sulla salute

Roma, 23 dicembre 2019 – Sono ancora troppe le bionde che si consumano nel nostro Paese. Più di un cittadino su 5 ne fa uso per un totale di 11,6 milioni di italiani. Gli uomini sono 7,1 milioni e le donne 4,5 milioni. Ma questa cattiva abitudine non accenna a diminuire. Anzi tra le donne è in crescita, con inevitabili ripercussioni sulla salute nei prossimi anni. Tra i giovani spopolano le sigarette fatte a mano, l’uso dei trinciati infatti è in costante aumento, soprattutto tra i maschi e al Sud, anche se più del 90% dei fumatori preferisce acquistare le sigarette tradizionali. Oltre la metà dei giovani fumatori tra i 15 e 24 anni fuma già più di 10 sigarette al giorno e oltre il 10% più di 20. “Il fumo di sigaretta è il principale fattore di rischio oncologico – afferma il dott. Giordano Beretta, Presidente Nazionale Associazione Italiana di Oncologia Medica – Più di centomila casi di tumore ogni anno in Italia sono dovuti proprio alle sigarette. L’85-90% di quelli al polmone, il 75% alla testa e collo, il 25-30% al pancreas. Evidente l’impatto delle bionde anche nel cancro della vescica, uno dei più frequenti con il 50-65% dei casi riconducibili a questo vizio fra gli uomini e il 20-30% fra le donne. Il fumo inoltre aumenta del 50% la probabilità di sviluppare una neoplasia del rene e fino a 10 volte all’esofago. Numeri che ricordano quelli di un’epidemia”.

Le vacanze di natale rappresentano un ottimo momento per smettere di fumare. Il relax delle ferie, le tante distrazioni, la compagnia e il sostegno di amici e parenti sono infatti ottimi incentivi che rendono l’impresa difficile ma non impossibile. Ecco alcune semplici regole per dire addio alle bionde:
– Ricorda che lo stress iniziale è normale e diminuisce col tempo
– Cambia le abitudini: mangiate più leggero, preferite l’acqua agli alcolici e bevete meno caffè
– Tieniti occupato con qualche hobby per pensare il meno possibile alle sigarette
– Non utilizzare periodi di crisi per dire “ne fumo solo una”
– Evita tutte le situazioni che rappresentano un invito a fumare
– Premiati, usa ad esempio i soldi risparmiati per farvi un regalo