News

Leucemia mieloide acuta: ogni anno 3.300 nuovi casi in Italia

Sono circa 3.300 in Italia le persone colpite ogni anno dalla leucemia mieloide acuta, un tumore del
sangue particolarmente aggressivo. Circa il 40% non è idoneo alla chemioterapia intensiva standard,
perché anziano e fragile, spesso a causa di altre patologie. E proprio per questi pazienti, una nuova
terapia, venetoclax in combinazione con un agente ipometilante (azacitidina), la cui rimborsabilità è
stata recentemente approvata dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), sta cambiando radicalmente le
prospettive di cura. Questo trattamento innovativo è in grado di migliorare la sopravvivenza globale e i
tassi di remissione, con risposte rapide e durature. Senza dimenticare la qualità di vita, che viene
preservata. I passi avanti nella cura sono evidenziati nel Convegno “InnoVENtion in AML- Reaching
new goals with venetoclax in AML treatments”, che si apre oggi a Napoli.
“La leucemia mieloide acuta è una neoplasia ematologica aggressiva ed eterogenea, che nasce nel
midollo osseo, la ‘fabbrica’ delle cellule del sangue – afferma Felicetto Ferrara, Direttore Ematologia
all’Ospedale Cardarelli di Napoli -. La malattia si caratterizza per la proliferazione incontrollata di
cellule patologiche, i blasti, a livello del midollo osseo, del sangue periferico e di altri organi. La cellula
madre che produce le cellule del sangue si altera, il suo percorso fisiologico viene deviato e si determina
così la leucemia. Tra le cause vi sono mutazioni del DNA, che possono essere determinate
dall’esposizione a radiazioni, a sostanze chimiche cancerogene o dal processo di invecchiamento.
Anemia, stanchezza, pallore legati alla riduzione dei globuli rossi, sanguinamenti ed ematomi, legati alla
carenza di piastrine, e infine le infezioni sono i principali sintomi. Le alterazioni dei valori
dell’emocromo portano alla diagnosi, che passa anche attraverso il prelievo di midollo osseo. L’età
media alla diagnosi è di 68 anni. Proprio i pazienti anziani o fragili, perché colpiti da altre patologie, non
sono però in grado di tollerare la chemioterapia intensiva standard, seguita dal trapianto allogenico di
cellule staminali, se indicato”.
La sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è di circa il 28%. Le percentuali sono inferiori per coloro che
non sono idonei alla chemioterapia intensiva, di cui solo il 5% è vivo a 5 anni.
“Finora per questi pazienti erano disponibili solo terapie di supporto, quindi non trattamenti attivi,
oppure farmaci ipometilanti somministrati come singoli agenti, con basse percentuali di risposte, in non
più del 20% dei casi, e una sopravvivenza intorno a 10-12 mesi – continua il Prof. Ferrara -. La categoria
dei pazienti ineleggibili a chemioterapia intensiva, pertanto, è quella che storicamente ha mostrato la
peggiore prognosi e per la quale le opzioni terapeutiche innovative finora sono state limitate. Oggi non è
più così. L’approvazione della rimborsabilità di venetoclax più azacitidina da parte di AIFA ha cambiato
del tutto lo scenario ed è importante che questa terapia sia offerta a tutti i pazienti che ne hanno diritto.
Nello studio registrativo VIALE-A, condotto su oltre 400 pazienti con leucemia mielide acuta di nuova
diagnosi e non idonei a chemioterapia intensiva, il trattamento in combinazione venetoclax più
azacitidina si è dimostrato più efficace rispetto alla sola azacitidina. La sopravvivenza globale mediana è
stata di 14,7 mesi rispetto a 9,6 mesi. La remissione completa ottenuta con venetoclax più azacitidina è
risultata due volte superiore (66%) rispetto alla sola azacitidina (28,3%). Le risposte sono state rapide e
durature. Infatti, circa la metà dei pazienti trattati con venetoclax più azacitidina ha ottenuto la
remissione completa già prima dell’inizio del secondo ciclo. Inoltre, i dati sono stati confermati nella
‘real life’, cioè nella pratica clinica quotidiana”.
“La malattia minima residua (MRD) definisce un piccolo numero di cellule cancerose che rimangono
nell’organismo durante o dopo il trattamento – spiega Adriano Venditti, Direttore dell’Ematologia
all’Università di Roma Tor Vergata -. Queste cellule non provocano sintomi evidenti e si possono
individuare solo con tecnologie di laboratorio molto sofisticate. È importante controllare che ci sia o
meno MRD, perché può aiutare l’ematologo a capire se la cura stia funzionando. Il raggiungimento di
una malattia residua minima negativa ha un forte valore prognostico sia per la sopravvivenza libera da
progressione che per la sopravvivenza globale. Nello studio VIALE-A il 41% dei pazienti trattati con
azacitidina più venetoclax ha raggiunto la negatività della malattia minima residua rispetto al 32% nel
braccio di controllo.
Queste evidenze sottolineano il valore predittivo della negatività della MRD in termini di sopravvivenza
anche in un setting non intensivo di trattamento, solitamente non incluso in questo tipo di analisi
molecolari per le modeste percentuali di remissioni ottenute fino ad oggi con i farmaci disponibili”.
L’evento di Napoli si articola in due mezze giornate costituite da letture, relazioni frontali con
discussione, dibattiti, talk show e una serie di workshop su tematiche di elevato interesse clinico. Ampio
spazio è riservato alla condivisione delle esperienze ‘real world’ e al confronto tra la pratica clinica e le
linee guida nazionali e internazionali. Oggi è previsto il tavolo istituzionale (“Insieme per una sanità più
equa e veloce”) che vuole raccogliere l’esperienza e il prezioso contributo dei clinici, delle Istituzioni e
delle Associazioni dei pazienti, per creare una rete per una migliore presa in carico del paziente
ematologico, in particolare colpito da leucemia mieloide acuta, offrendogli l’opportunità di accedere
tempestivamente ai trattamenti innovativi.
“È indispensabile – sottolinea Giuseppe Toro, Presidente Nazionale AIL (Associazione italiana contro
le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma) – adottare modelli virtuosi per garantire l’accesso rapido e
uniforme ai meccanismi di innovatività terapeutica, soprattutto in patologie aggressive come la leucemia
mieloide acuta, nelle quali la disponibilità tempestiva dei trattamenti terapeutici può certamente
significare maggiori possibilità di cura. Ora è necessario continuare a fare rete – Istituzioni, comunità
scientifica, Associazioni e industria – affinché tutti i pazienti eleggibili possano beneficiare delle nuove
opzioni terapeutiche. Per questo è necessaria un’assistenza sempre più integrata e multidisciplinare su
tutto il territorio. Collaborazione multidisciplinare quindi, accesso tempestivo alle terapie innovative e
strutturazione delle cure integrate nei centri di ematologia devono essere i cardini della cura di questo
tumore del sangue”.
Venetoclax ha ricevuto da AIFA la designazione di innovatività piena, che ha consentito l’inserimento
nel Fondo dei farmaci innovativi.
“Oggi sono iscritti nel Fondo 18 farmaci oncologici – afferma Davide Petruzzelli, Coordinatore
F.A.V.O. Neoplasie Ematologiche e Presidente La Lampada di Aladino ETS -. Si tratta di esempi da
seguire, perché in questo modo viene garantito l’accesso rapido e uniforme alle cure sul territorio,
evitando i tempi ulteriori richiesti dall’inserimento nei prontuari terapeutici regionali. La leucemia
mieloide acuta, nella maggior parte dei casi, ha un esordio subdolo, e il paziente passa in breve tempo da
uno stato di completo benessere a una condizione di grave compromissione dello stato di salute.
L’impatto emotivo di una diagnosi improvvisa di leucemia mieloide acuta è devastante sia per il
paziente che per i familiari. Sono centrali la tempestività della diagnosi, l’accesso immediato alle cure e
un servizio di supporto anche psicologico al paziente, sin dalle fasi iniziali. Il tempo è vita per i pazienti.
Anche il medico deve poter dedicare più tempo al paziente e meno agli aspetti burocratici. Ciò significa
più attenzione alla comunicazione con il paziente, per rispondere ai suoi bisogni e per mantenerlo
informato sul percorso terapeutico”.
“L’ematologia è una delle aree terapeutiche in cui il bisogno di salute è maggiore e di grande impegno
per AbbVie: attualmente abbiamo circa 300 sperimentazioni cliniche in onco-ematologia per più di 20
diverse neoplasie oggetto di studio. Casi virtuosi di accesso all’innovazione terapeutica nel nostro Paese
come quello di venetoclax, reso possibile dal contributo concreto di tutti gli attori coinvolti, ci danno
ulteriore impulso a proseguire sulla frontiera dell’innovazione – afferma Fabrizio Greco,
Amministratore Delegato di AbbVie -. Nel 2020 la decisione di AIFA di accogliere la richiesta della
comunità scientifica e delle Associazioni dei pazienti di rendere venetoclax disponibile in Italia, in
anticipo rispetto all’approvazione europea, ha consentito a più di 2.000 pazienti con leucemia mieloide
acuta di beneficiare di una maggiore sopravvivenza. La recente decisione di AIFA di riconoscere a
venetoclax, insieme alla rimborsabilità da parte del SSN, lo status di innovatività con il relativo
inserimento nel Fondo dei farmaci innovativi, ne garantirà un accesso precoce a livello regionale e di
singolo centro. Dobbiamo continuare a collaborare con le Istituzioni, le Società Scientifiche e le
Associazioni dei pazienti per superare i singoli casi virtuosi e definire un sistema di regole e di risorse
che permetta di riconoscere il valore dell’innovazione terapeutica e di renderla disponibile in modo
rapido ed ampio a tutti coloro che ne hanno bisogno”.

Video

Uniquely strategize progressive markets rather than frictionless manufactured products. Collaboratively engineer reliable.

Advertisement

Advertisement Small

Flickr

  • Momo
  • Conversation à l'éventail - Berlinale 74°
  • les flacons tricolores
  • Pariser Platz
  • Claudia Roth (MdB) - "femme de pouvoir" Ministre Berlinale 74°
  • Ha Phurong (actress, "Cu Li never cries" - Pham Ngoc Lan) Vietnam Berlinale 74"
  • Hôtel Adlon
  • Nord/Süd
  • JP

About Author

Follow Me

Collaboratively harness market-driven processes whereas resource-leveling internal or "organic" sources. Competently formulate.

ThemeForest

Collaboratively harness market-driven processes whereas resource-leveling internal or "organic" sources. Competently formulate.

Calendar

Febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  

Recent Comments

    RSS Meks Blog

    • 10 Best Knowledge Base & Wiki WordPress Themes 2021 15 Settembre 2021
      Running a successful online business requires an exceptional WordPress knowledge base theme that organizes documentation and helps customers. Customization options, intuitive navigation, unique layouts, and fast responsiveness are just some of the features you need. The following 10 WordPress wiki themes represent the best options for 2021 and beyond. Explore the full range to determine […]
      Dusan Milovanovic
    • How to increase WordPress Memory Limit (quick fixes) 16 Giugno 2021
      Here is a post about how to increase the memory limit in WordPress. Allowed memory size exhausted error message showed up in your WordPress installation? No worries – this is one of the most common errors in WordPress. You can apply an easy fix by increasing the memory limit in your PHP. Table of Contents […]
      Dusan Milovanovic
    • How to use (and why) WordPress sitemap plugin 1 Marzo 2021
      Did you know that by knowing how to use the WordPress sitemap plugin you can significantly improve your site’s visibility and traffic? Although it isn’t mandatory to have a sitemap on your site, having one significantly improves the site’s quality, crawlability and indexing. All this is important for better optimization, which is why we wanted […]
      Ivana Cirkovic
    • 22 free and premium podcast software for your show [2021 edition] 18 Gennaio 2021
      You’re determined to start or improve your podcast but don’t know which podcast software to use to really make it stand out? We’ve got you! #podcasting Top 22 free and premium podcast software for your show #WordPressTips #podcasting The post 22 free and premium podcast software for your show [2021 edition] appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • Digital storytelling with WordPress – an all-in-one guide to make your web stories pop! 23 Novembre 2020
      Wondering how to improve digital storytelling with WordPress and build more awareness and exposure of your business? Let our guide lead the way. The post Digital storytelling with WordPress – an all-in-one guide to make your web stories pop! appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to use WordPress autoposting plugin to improve your visibility and SEO? 10 Settembre 2020
      Did you know you can use the WordPress autoposting plugin for your content efforts and improve not only your time management but your business and visibility as well? The post How to use WordPress autoposting plugin to improve your visibility and SEO? appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to create a personal branding site? Step-by-step DIY guide 15 Agosto 2020
      Looking for ways and means to create a personal branding site? Well, look no further ’cause we’re giving away all the how-to’s to do it yourselves! The post How to create a personal branding site? Step-by-step DIY guide appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • Top 15 WordPress content plugins and tools to improve your visibility and rankings 16 Luglio 2020
      Let’s take a look at some of the must-have WordPress content plugins and tools to use to improve both your UX and rankings. The post Top 15 WordPress content plugins and tools to improve your visibility and rankings appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • WCEU 2020 recap – key takeaways from the biggest online WordPress conference 9 Giugno 2020
      Missed WCEU 2020 and all the exciting stuff from there? Here are all the key takeaways and main points to remember so, take notes! The post WCEU 2020 recap – key takeaways from the biggest online WordPress conference appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic
    • How to change the WordPress username? An easy step-by-step guide 14 Maggio 2020
      Wondering how can you change WordPress username once you set up your blog or site? Read all about it in our helpful guide! The post How to change the WordPress username? An easy step-by-step guide appeared first on Meks.
      Ivana Cirkovic

    Text

    Distinctively utilize long-term high-impact total linkage whereas high-payoff experiences. Appropriately communicate 24/365.